Implantologia: è predicibile?

IMPLANTOLOGIAQual è la percentuale di successo degli impianti?

Le variabili da considerare sono molte, in primo luogo le condizioni del paziente, che deve essere in buona salute: le malattie sistemiche come il diabete o le abitudini nocive come il tabagismo grave possono compromettere la guarigione e complicare la procedura. In secondo luogo, è necessario effettuare una diagnosi preventiva e selezionare la procedura di impianto più adatta a ogni singolo paziente in funzione dei risultati finali attesi. Infine, l’impianto richiede grande competenza da parte del dentista (non ci si può improvvisare, specialmente in questo campo…), e cura da parte del paziente. In condizioni favorevoli,  secondo gli studi scientifici più accreditati l’impianto ha successo nel 95-98% dei casi.

ALTERNATIVE: AGLI INNESTI RIALZI D’OSSO

1 IMPIANTI TRASVERSALI

2 IMPIANTI ZIGOMATICI

3 IMPIANTI PTERIGOIDEI

4 MINIIMPIANTI COSTI