Poco osso? evta gli innesti – Impianti Zigomatici prezzi 14.900 euro

By | agosto 25, 2016

Impianti Zigomatici Costi
.

Gli impianti zigomatici sono oggi l’alternativa migliore all’innesto d’osso nei casi di atrofia al mascellare (arcata superiore).
Gli impianti zigomatici in pochi giorni di trattamento permettono, a chi non ha osso sufficiente al mascellare , di posizionare  una protesi fissa sostituendo la tradizionale e ingombrante dentiera.

Le soluzioni per condurre il paziente a vivere una vita normale senza dover usare una protesi mobile sono due:

·Innesto d’osso
·Impianti zigomatici

IMPIANTO ZIGOMATICO PREZZOL’innesto d’osso è una soluzione che raramente riesce a ricostruire un’anatomia normale. Si devono quindi accettare importanti compromessi, come strutture ingombranti per compensare i difetti rimasti. L’innesto d’osso ha anche altri limiti:

– è impossibile sapere quanto osso ci sarà a guarigione avvenuta (min. 6 mesi).
– se non si vogliono correre rischi, i “denti” possono venire montati solo 8-12 mesi dopo il primo intervento.
– è necessario eseguire almeno due interventi chirurgici, che possono essere molto fastidiosi.
– Le probabilità di successo variano tra il 60-82%.

L’implantologia che sfrutta gli innovativi impianti zigomatici rappresenta un’ottima opportunità per una riabilitazione, anche a carico immediato, in tutti quei casi in cui si abbiano i settori laterali mascellari superiori con poca altezza ossea. Gli impianti zigomatici sono impianti molto lunghi che evitano di ricorrere a rigenerazioni ossee che spesso portano ad allungare i tempi della terapia e aumentano i rischi di insuccesso. Gli impianti zigomatici rappresentano un’ottima alternativa al grande rialzo del seno in tutti quei casi di seni difficilmente trattabili. Il vantaggio fondamentale degli impianti zigomatici è rappresentato dal fatto che permettono  di fare il carico immediato anche nei settori laterali atrofici (con scarsità ossea). Nella maggior parte dei casi è sufficiente inserirne solo due di impianti zigomatici, uno per parte. Diversamente, in casi di atrofie molto severe anche del settore anteriore, di impianti zigomatici se ne possono inserire due per lato ma in questo caso l’intervento diventa complesso e deve essere realizzato in anestesia generale.

Lista per Provincia
Agrigento     Alessandria     Ancona     Aosta Arezzo     Ascoli Piceno     Asti     Avellino Bari     Barletta-Andria-Trani     Belluno     Benevento Bergamo     Biella     Bologna     Bolzano Brescia     Brindisi     Cagliari     Caltanissetta Campobasso     Carbonia-Iglesias     Caserta     Catania Catanzaro     Chieti     Como     Cosenza Cremona     Crotone     Cuneo     Enna Fermo     Ferrara     Firenze     Foggia Forlì-Cesena     Frosinone     Genova     Gorizia Grosseto     Imperia     Isernia     La Spezia L’Aquila     Latina     Lecce     Lecco Livorno     Lodi     Lucca     Macerata Mantova     Massa-Carrara     Matera     Medio Campidano Messina     Milano     Modena     Monza e della Brianza Napoli     Novara     Nuoro     Ogliastra Olbia-Tempio     Oristano     Padova     Palermo Parma     Pavia     Perugia     Pesaro e Urbino Pescara     Piacenza     Pisa     Pistoia Pordenone     Potenza     Prato     Ragusa Ravenna     Reggio Calabria     Reggio Emilia     Rieti Rimini     Roma     Rovigo     Salerno Sassari     Savona     Siena     Siracusa Sondrio     Taranto     Teramo     Tern    Torino     Trapani     Trento     Treviso Trieste     Udine     Varese     Venezia Verbano-Cusio-Ossola     Vercelli     Verona     Vibo Valentia Vicenza     Viterbo